venerdì 11 novembre 2011

i filtri d'amore non funzionano...

Ci sono storie d'amore che ci piacciono da sempre: sono quelle in cui lui e lei affrontano mille ostacoli per stare assieme, ma ci piacciono anche i lieti fine, così facciam finta che la morte tragica dei due amanti, che si possono così unire solo nell'Aldilà, sia secondaria.
Ci piacciono e ci crediamo, tanto da applicarle alla nostra vita: gli ostacoli fanno bene, molto, ci s'impegna, non si dà nulla per scontato, ed è importante: se ci troviamo la strada spianata diventa inutile!
Da piccoli ci han propinato abbastanza leggende sui filtri d'amore da sapere che non finirà mai bene.
A parte gli scherzi, è anche vero che si combatte fino all'ultimo respiro della nostra anima solo perché, in fondo, sappiamo che dall'altra parte qualcuno sta facendo altrettanto: ognuno di noi mette fuori una lanterna, una luce solo per lui o lei che lo guidi attraverso la tempesta e nel frattempo ci accingiamo ad affrontarla noi stessi.
Perché affannarsi altrimenti?
Perché rischiare tutto se non si spera, se non si sia in fondo certi, di una ricompensa?
Chi intraprende tali viaggi, chi guardandosi dentro capisce che quella persona è fatta per lei, è forte, è libero ed è determinato.
Poi c'è chi rincorre fuochi fatui, chi si getta in mare nella speranza che quel qualcuno accendi la piccola luce e gli indichi la salvezza, chi non ha ancora trovato i fiammiferi per accendere la propria; ci sono tante storie e chissà come mai, alcune ci piacciono più di altre.

Nessun commento:

Post più popolari