domenica 3 aprile 2011

un mattino a Genova

Toccata e fuga a Genova in questo sabato e devo dire che ho rimpianto la mia macchina fotografica (attualmente in vacanza...senza di me!).

Dopo una alzataccia micidiale, ho deciso di recarmi, appena arrivata in loco, in un bar per suggere una colazione rinfrancante e poi capatina alla toilet dove mi son ritrovata davanti questo cartello... O_O


...non dovrei stupirmi (ho molti amici nell'ambito della ristorazione e le storie sui bagni sono tra le più surreali!), ma è più forte di me: COSA CAVOLO VE NE FATE DI UNA CHIAVE DI UN BAGNO PUBBLICO?

Uscita dal bar incomincio un po' a vagare per le strade attendendo l'ora del mio appuntamento e finisco in una piazzetta non proprio conosciuta, così chiedo indicazioni ad una signora:
  • IO: "Mi scusi, per la strada Tal de Tali?"
  • LEI: "Ah, è facile, dritta per di là!" indicando un palazzo esattamente al centro tra due strade divergenti
  • IO: "Ehm, quindi...?"
  • LEI: "Lo vedi dove c'è il cartello di parcheggio, ecco lì?"
  • IO: faccia allibita nel constatare che entrambe le strade avevano il cartello
  • IO: "quindi a destra o a sinistra?" alzando le braccia e indicando entrambe le direzioni
  • LEI: "Ma di là!" guardandomi come se non capissi la sua lingua e inclinando il dito leggermente a sinistra
  • IO: "Ah, la ringrazio molto!" scivolando a sinistra ed allontanandomi di gran carriera!

Nessun commento:

Post più popolari