domenica 24 gennaio 2010

Felicità?

Una cosa che vorrei capire, e che ho sempre trovato sociologicamente interessante, è un certo tipo di manifestazioni della felicità...
parlo di quegli ululati di giubilo, quelle feste incondizionate, quei sorrisi goduti stampati sulle facce degli individui
...sì proprio quelli...
quelli che saltan fuori quando qualcuno vince il superenalotto nella tua città o simili! O_o
L'ultimissima performance di questa felicità mi è stata data stamattina: pare che Brad Pitt e Angelina Jolie si separino! Ok...fin qui niente di che...mi spiace per loro. Ed invece...
ed invece mi son dovuta sorbire quei sorrisi compiaciuti, quel dare la notizia in modo trionfale, quel "Brad Pitt è di nuovo sul mercato" acceso a caratteri cubitali!
Ora...per favore...siamo logici! Se dovesse mai succedere un miracolo (perché è di questo che stiam parlando) che il vincitore del superenalotto sia il nostro più caro amico (e ci vuole anche tanto bene!), o che Brad Pitt venga in vacanza in Italia e per puro caso si fermi a far la spesa nel nostro supermercato di fiducia e venga folgorato dalla nostra bellezza ed eleganza mentre scaraventiamo gli approvvigionamenti nel carrello (tanto da superare barriere linguistiche e non solo ed invitarci ad uscire!)...ecco nel momento in cui questo miracolo accade...possiamo permetterci di ululare di gioia e ringraziare l'universo di essersi accorto di noi!
E sapete anche una cosa: certi miracoli se ne fregano se Brad Pitt è sposato o no, se il vincitore milionario è nella vostra città o sta dall'altra parte d'Italia, perché le statistiche e le probabilità sono già state ampiamente smentite, perché è più facile che un meteorite ci colpisca uscendo di casa che diventare milionari (o sposarne uno)!
La speranza è l'ultima a morire, ma non gioiamo prima...

Nessun commento:

Post più popolari