venerdì 6 febbraio 2009

"Musa (Stanca di essere)"

Una costante della mia vita: io non esisto!
Potrei paragonarmi al vento o a un fantasma (dipende dai gusti), ma il succo non cambia! E la cosa non è basata su semplici "seghe mentali", ma su fatti!
A scuola mi si segnava assente, mentre ero lì bel bella al mio banco con la mano alzata;
dicevo qualcosa in risposta al docente e nessuno mi sentiva...dopo dieci minuti qualcun'altro diceva la mia stessa identica cosa e vai con gli applausi (quindi non erano cretinate);
tendo (in maniera preoccupante) a scomparire dai computer pubblici, con la conseguenza che l'impiegato di turno mi dice in faccia: "Signorina, lei non esiste!" (il che procura non pochi dubbi!);
alcuni "compagni", poco carini, sono riusciti a sparlare di me, ad una festa e in mia presenza, perchè non si erano accorti che ero lì;
ci si dimentica del mio nome;
faccio venir "colpi" alle persone che abitano con me, perchè non mi sentono arrivare (un campanello stile gatto risolve la cosa);
una incessante MUSA ispiratrice per chiunque: è come sentire la brezza tra gli alberi...dice qualcosa, ma chissà cosa! Per poi sconvolgersi quando la brezza diventa uragano e non capirne il perchè!

Ultimamente me ne son successe un paio ed ho rispolverato questa canzone dei Negramaro...che dedico a tutte le muse in ascolto!

"Non parlarmi come fossi una canzone
in un cerchio vuoto fatto solo di parole
piovono che sembra si sia spento il sole
piovono che sembrano non far rumore
non far rumore
non far rumore
non far rumore

Non provarmi come fossi un’emozione
inchiodata a un foglio da milioni di parole
piovono che sembra ancora spento il sole
piovono che sembrano non far rumore
non far rumore
non far rumore
non far rumore

Un istante tra la gente
chiedimi ancora di essere
una qualunque impassibile
un istante tra la gente
chiedimi ancora di essere
una qualunque impassibile

Non recitarmi
come fosse da copione
fredda e triste in ogni circo
è la mia ripetizione
ridono e sembrano
parole nuove
ridono
e intanto è solo
un’illusione
un’illusione

Un istante tra la gente
chiedimi ancora di essere
una qualunque impassibile
un istante tra la gente
chiedimi ancora di essere
una qualunque impassibile

Un istante tra la gente
chiedimi ancora di essere
una qualunque impassibile"

Nessun commento:

Post più popolari