giovedì 6 novembre 2008

15 giugno 2006 -verso oriente-

Scesi dalla Sydney Tower ecco che si torna ad immergerci nella metropoli: attraversando la Herald Square (piazza donata al comune dai proprietari del quotidiano "Sydney Morning Herald" per la commemorazione del 150.114 anniversario della prima pubblicazione...sì, avete capito bene!) ci dirigiamo alla Circular Quay, snodo di trasporti e passatempi.
Sydney è collegata al suo interno in mille modi diversi e prendere un traghetto equivale a prendere un autobus: la nostra prima meta è la zona dei sobborghi orientali con Double Bay, Rose Bay e soprattutto Watsons Bay.
Il Gap (mega scogliera a picco sul mare) oltre a essere un punto panoramico eccellente...è tristemente nota per essere anche un eccellente punto per suicidarsi!













Nessun commento:

Post più popolari